Instagram - Marketing Sanitario

Come ottimizzare l’account Instagram per avere successo

Negli ultimi anni, Instagram è diventato uno strumento fondamentale per il marketing e la promozione, e questo non solo per i settori comunemente più social e di intrattenimento, ma anche per i professionisti della salute e le aziende sanitarie. Per avere successo su questa piattaforma, è fondamentale ottimizzare ogni aspetto del proprio profilo, trasformandolo in un biglietto da visita che presenti efficacemente il proprio marchio e differenzi la propria attività da quelle già presenti. Ecco allora come ottimizzare un profilo Instagram per il settore sanitario.

Tipologie di account su Instagram per il settore sanitario

Che tipologia di account Instagram dovrebbe avere un professionista della salute? La prima cosa da valutare attentamente è proprio la differenza tra le tre tipologie di account che Instagram mette a disposizione, poiché la scelta dell’account giusto è proprio la base da cui partire per creare un profilo di successo.

Account Personale

L’account personale è destinato a persone che desiderano condividere la propria vita, interessi e passioni. Tuttavia, per i professionisti della salute e le aziende sanitarie, che desiderano utilizzare la piattaforma per lavoro in maniera professionale, questa opzione non è consigliata poiché limitata in termini di funzionalità legate al business.

Per fare un esempio concreto, un ginecologo interessato a promuovere la propria clinica, utilizzando un account personale non avrebbe accesso agli insights, strumenti di analisi avanzata, e nemmeno alla possibilità di creare campagne pubblicitarie. In altre parole, questo tipo di account è più adatto a un uso privato e non per obiettivi di marketing professionale.

Account Creator

Gli account creator sono progettati per influencer e creatori di contenuti. Offrono strumenti avanzati per collaborare con i brand (branded content) e analizzare insights dettagliati sulle performance. Nel mondo sanitario, un libero professionista (come un ortopedico o uno psicologo) che desidera costruire una presenza online forte e riconoscibile potrebbe trarre vantaggio da un account creator. Questo tipo di account consente di monetizzare i contenuti, accedere a strumenti dedicati e utilizzare audio senza limitazioni, offrendo una vasta gamma di opzioni per interagire con il pubblico.

Account Business

Gli account business sono ad oggi la scelta ideale per le aziende e i professionisti che desiderano promuovere prodotti e servizi, e in particolar modo per le aziende del settore sanitario. Questi account offrono funzionalità aggiuntive come la possibilità di aggiungere informazioni di contatto, l’accesso a strumenti di analisi avanzati e la creazione di campagne pubblicitarie.

Per una clinica medica, uno studio dentistico o un’azienda di dispositivi medici, un account business è essenziale per gestire la presenza online in modo professionale. Questa tipologia di account permette di avere uno shop integrato, link nelle storie e una maggiore capacità di analizzare e comprendere il proprio pubblico.

Marketing sanitario: elementi fondamentali da ottimizzare per un profilo Instagram di successo

Dopo aver scelto la tipologia di account Instagram più adatto alla propria attività, il secondo passo fondamentale è ottimizzare tutti gli elementi fondamentali che un profilo IG deve possedere per avere successo.

Immagine del Profilo

Ci hanno sempre insegnato che l’abito non fa il monaco ma, in questo caso, un pochino sì. L’immagine del profilo Instagram è fondamentale per mostrarsi e presentarsi in maniera corretta, e per questo deve essere prima di tutto chiara e riconoscibile. Per un professionista sanitario, una foto professionale fatta come si deve è fondamentale.

Ad esempio, un logo ben fatto per un’azienda di dispositivi medici o una foto del medico in uno studio pulito e professionale può trasmettere fiducia e professionalità. L’immagine del profilo è spesso il primo elemento che gli utenti vedono, quindi deve essere rappresentativa, di alta qualità e studiata con attenzione.

Keyword (Parole Chiave)

Le parole chiave sono cruciali per l’indicizzazione corretta dei contenuti di un account, per questo una delle prime azioni da svolgere per un profilo Instagram è proprio la ricerca di keyword coerenti e adatte alla propria attività e a ciò che si desidera mostrare.

Un ginecologo potrebbe utilizzare, ad esempio, parole chiave come “salute femminile“, “ginecologia Italia“, “gravidanza” per migliorare la visibilità del profilo. Allo stesso modo, un dentista potrebbe usare “igiene orale“, “odontoiatria Italia“, “sbiancamento dentale“. Le parole chiave devono essere ben studiate e inserite strategicamente nel profilo per garantire una tematizzazione efficace.

È possibile ricercare le keyword manualmente oppure farsi aiutare da strumenti di intelligenza artificiale come Chat GPT. In questo caso, tutto ciò che occorre fare è fornire a Chat GPT una descrizione dettagliata dell’attività (chi sei, cosa fai, qual è la tua mission, il target ecc.) e un PROMPT, ovvero un input testuale come questo: “Agisci come un social media manager esperto, a partire da questa descrizione compilami una lista di parole chiave per ottimizzare post e contenuti in ottica SEO su Instagram per lo studio dentistico Mario Rossi”.

In questo modo, Chat GPT è in grado di fornire una lunga lista di Keyword mirate da andare ad analizzare e scremare per trovare quelle che meglio si adattano alla propria attività da utilizzare in maniera strategica all’interno del profilo Instagram.

Username e Nome del profilo

L’username e il nome del profilo, a maggior ragione nel Marketing Medicale, devono essere coerenti e rappresentativi del marchio e della professione. Per un ortopedico, un nome come “Dr. Rossi Ortopedia” o “Clinica Ortopedica Rossi Roma” è indubbiamente più efficace rispetto a un nome non correlato. L’uso di parole chiave pertinenti nell’username aiuta non solo a essere facilmente trovati dagli utenti, ma anche a migliorare l’indicizzazione sui motori di ricerca.

Biografia

La biografia di Instagram è un altro elemento fondamentale. Deve essere concisa, informativa e coinvolgente. Un esempio per un dentista potrebbe essere: “Esperti in sbiancamento dentale e sorrisi da sogno. Prenota la tua visita oggi“.

La biografia dovrebbe includere parole chiave pertinenti e una call to action chiara. Per scrivere una biografia efficace, anche in questo caso è possibile chiedere aiuto a strumenti di intelligenza artificiale come Chat GPT.

Come? Esempio: “Agisci come un Social Media Marketer esperto e crea una Bio per un profilo Instagram di massimo 150 caratteri per lo studio dentistico Mario Rossi a Padova identificando le parole chiave da questa descrizione [inserisci descrizione dello studio dentistico]. Usa un tono amichevole e concludi con una CTA che inviti a prenotare la prima visita”.

Link in Bio

Il link in bio è uno spazio prezioso che deve essere utilizzato strategicamente. Molti tendono a mettere il link della homepage del sito web, ma è più efficace utilizzare strumenti come Linktree, che permettono di creare una landing page con vari link utili. Questo può includere prenotazioni online, blog informativi o pagine di servizi specifici. Per una clinica ortopedica, ad esempio, il link potrebbe portare a una pagina di prenotazione online o a un blog con consigli su come prevenire infortuni.

Highlight (Storie in Evidenza)

Le storie in evidenza (highlight) sono cruciali per mostrare contenuti importanti in modo permanente, questo a differenza delle stories classiche che hanno una durata di sole 24 ore. Un dentista, ad esempio, potrebbe avere highlights dedicati a “Trattamenti“, “Testimonianze“, “Offerte Speciali” e “Dietro le quinte“. Le storie in evidenza devono essere visivamente coerenti e riflettere i diversi aspetti dell’attività. Utilizzare grafiche e icone uniformi aiuta a mantenere un aspetto professionale e organizzato.

Feed

Il feed è la vetrina del profilo Instagram, per queste deve essere esteticamente coerente e professionale. Un feed per un ginecologo potrebbe includere immagini di ecografie, video educativi sulle fasi della gravidanza e infografiche sulla salute femminile. Ma in tutto ciò, la coerenza nell’estetica e nel tema del feed è fondamentale per creare un’esperienza visiva accattivante. Utilizzare template, colori, filtri e modalità visive coerenti aiuta a costruire un’identità visiva riconoscibile.

Caption (Didascalie)

Le didascalie che accompagnano le immagini o i reel devono essere coinvolgenti e informative. Per esempio, il post di uno psicologo dedicato alla gestione dello stress potrebbe avere una didascalia come: “La salute mentale è importante quanto quella fisica. Scopri i nostri consigli per gestire lo stress”. Le didascalie dovrebbero includere parole chiave pertinenti e call to action per incoraggiare l’interazione. Utilizzare un tono amichevole ma professionale aiuta a creare una connessione con il pubblico.

Alt Text

L’Alt Text è un parametro presente nelle impostazioni avanzate da poter inserire durante la pubblicazione di un post, che serve per descrivere il contenuto delle immagini alle persone con disabilità visive e, allo stesso tempo, aiuta nell’indicizzazione dei contenuti. Un esempio potrebbe essere: “Ortopedico che mostra esercizi di riabilitazione per il ginocchio”, nel caso di un’immagine che mostra proprio questo. L’inclusione di parole chiave pertinenti nell’Alt Text è fondamentale per migliorare l’indicizzazione del contenuto da parte degli algoritmi di Instagram.

Come utilizzare Instagram nel settore sanitario: esempi concreti

Campagne di sensibilizzazione

Nel 2024, tra i progetti più efficaci da poter intraprendere attraverso Instagram troviamo le campagne di sensibilizzazione sul tema salute. Un esempio concreto potrebbe essere proprio una campagna di sensibilizzazione lanciata di recente da una clinica cardiologica. Utilizzando Instagram, hanno creato una serie di post informativi e video educativi per aumentare la consapevolezza sulle malattie cardiovascolari. Utilizzando l’hashtag #CuoreSano hanno coinvolto i pazienti a condividere le loro storie di successo e promuovere abitudini di vita salutari. Il tutto invitando gli utenti a prenotare una visita di controllo presto la loro struttura.

Promozione di nuovi servizi

Un’altra ottima applicazione di Instagram in sanità è la promozione di nuovi servizi. Un ginecologo che introduce un nuovo trattamento potrebbe utilizzare Instagram per annunciare il servizio, spiegare i benefici e rispondere alle domande frequenti attraverso storie e post. Utilizzando un mix di contenuti educativi e promozionali, può attrarre nuovi pazienti e fidelizzare quelli esistenti.

Testimonianze dei pazienti

Le testimonianze dei pazienti sono un potente strumento di marketing sanitario e si prestano perfettamente per essere condivise su piattaforme come Instagram. Un dentista potrebbe creare una serie di post con testimonianze video di pazienti soddisfatti, accompagnati da foto prima e dopo i trattamenti. Questo non solo costruisce fiducia ma dimostra anche l’efficacia dei servizi offerti.

Monitoraggio e adattamento

In tutto questo non bisogna mai dimenticare, però, la regola fondamentale per avere successo su Instagram: monitorare regolarmente le performance del profilo per capire cosa funziona e cosa no. Utilizzare gli insights disponibili per gli account business consente di analizzare l’engagement, il tipo di pubblico e le performance dei post. Un esempio potrebbe essere un’azienda di dispositivi medici che nota un alto tasso di engagement su post che spiegano l’uso corretto dei dispositivi. Di conseguenza, potrebbe decidere di creare più contenuti educativi simili.

Riepilogo

Ottimizzare il profilo Instagram è cruciale per i professionisti della salute e le aziende sanitarie che desiderano costruire una presenza online forte e raggiungere un pubblico ampio e mirato. Dalla scelta dell’account giusto all’ottimizzazione di ogni elemento del profilo, ogni dettaglio conta. Seguendo questi consigli, puoi massimizzare la visibilità e il successo del tuo brand sanitario su Instagram, utilizzando la piattaforma non solo per promuovere i tuoi servizi ma anche per educare e interagire con il tuo pubblico in modo significativo.

Dott. Enrico Rudello - Marketing Sanitario

Autore

Dott. Enrico Rudello

Consulente in Marketing Sanitario

Sono Enrico Rudello, un Consulente in Marketing Sanitario specializzato nella comunicazione nel settore sanitario. Utilizzando i diversi canali di comunicazione aiuto le strutture sanitarie a migliorare la loro visibilità e a distinguersi nel mercato.

La mia Missione è sviluppare strategie efficaci, progettando siti web, la gestione dei canali social, attività di awarenessposizionamento su Google per strutture sanitarie. Ho collaborato con diverse realtà sanitarie, tra cui poliambulatori, studi dentistici, case di cura, strutture pubbliche e private in tutta Italia.

Il mio Obiettivo è ottenere risultati concreti per i nostri clienti attraverso un approccio professionale.