Come avere successo su Instagram se lavori nel settore sanitario

Oggi abbiamo un punto di svolta nel mondo del Marketing Sanitario, specialmente su piattaforme come Instagram. Per i professionisti della salute e le aziende del settore medico, l‘approccio ai social che prevede di postare occasionalmente o caricare immagini di scarsa qualità non è più sufficiente per distinguersi ed emergere in un panorama così competitivo. Instagram ha raggiunto una fase di maturità dove la visibilità organica è diventata un bene prezioso sempre più difficile da ottenere.

Il numero di persone raggiunte organicamente è sempre più selettivo, e la visibilità viene concessa solo a chi offre contenuti di reale valore. La chiave per il successo su Instagram risiede dunque nella comprensione delle dinamiche della piattaforma e nella creazione di contenuti che rispondano alle esigenze degli utenti (e in questo caso preciso, dei pazienti) piuttosto che ai soli algoritmi. Nel mondo sanitario, questo significa educare, informare e costruire fiducia.

Addio ai vecchi trucchi Instagram

Strategie obsolete come l’acquisto di follower, l’uso eccessivo di hashtag o i commenti automatizzati non solo sono inefficaci, ma possono anche danneggiare la reputazione del profilo. Questo soprattutto se si tratta di profili ufficiali di psicologi, dentisti, ortopedici, ginecologi e altri professionisti della sanità o aziende che lavorano in questo settore.

Adam Mosseri, CEO di Instagram, ha ribadito che la piattaforma sta intensificando gli sforzi per contrastare queste pratiche, mettendo sempre più in pratica il blocco degli account che le utilizzano. Nel settore sanitario, l’autenticità è cruciale: pazienti e colleghi devono potersi fidare delle informazioni e dei servizi che promuovi.

Visibilità organica nel Marketing Medicale: una sfida, ma non impossibile

Ottenere visibilità gratuita su Instagram richiede una strategia mirata ed efficace. Per professionisti della salute e aziende di dispositivi medici, questo significa produrre contenuti di alta qualità e valore. Ad esempio, un dentista potrebbe condividere consigli per la salute orale attraverso video educativi, mentre una clinica ortopedica potrebbe pubblicare storie di successo nella cura dei pazienti.

Allo stesso tempo, un’azienda di dispositivi medici, invece che pubblicare la foto del prodotto, potrebbe mostrare nel dettaglio (e in maniera originale) come funziona quest’ultimo. Le possibilità sono davvero tante per ciò che riguarda il Marketing Sanitario, e il vero successo risiede nel saper unire i bisogni e le aspettative degli utenti alle risorse a disposizione. Come farlo?

Per avere realmente successo su Instagram oggi, in particolar modo nel settore sanitario, bisogna creare una strategia:

  • efficace: reale nei fatti e nei risultati (contatti, notorietà, vendite);
  • sostenibile: quindi gestibile in termini di tempo, costanza e risorse nel medio e lungo periodo;
  • migliorabile: in continua crescita ed evoluzione sulla base dei cambiamenti di Instagram ma anche del mondo sanitario stesso e delle esigenze degli utenti.

Elementi fondamentali per il successo su Instagram nel settore sanitario

Creare una Community di valore nel settore sanitario

Anche e soprattutto per ciò che riguarda il Marketing Medicale, una community di follower di alta qualità è essenziale. Per un ginecologo, questo potrebbe significare, ad esempio, attrarre future mamme interessate a consigli sulla gravidanza e sul parto. Così come per un ortopedico specializzato nella medicina dello sport potrebbe voler dire creare una community formata per la maggior parte da atleti e sportivi interessati al suo lavoro e che potrebbero diventare potenziali clienti.

L’importante è ricordare sempre che la qualità dei follower è più rilevante della quantità: un numero elevato di follower non in target non si trasformerà in pazienti o clienti. Per fare un altro esempio, avere tanti follower in Russia se si è una piccola azienda di dispositivi medici che lavora solamente in Italia a livello nazionale è inutile, se non addirittura svantaggioso. In questo contesto, è quindi fondamentale eseguire periodicamente una follower audit per valutare la qualità dei propri follower e, eventualmente, mettere in pratica alcuni metodi efficaci per acquisire follower in target.

Utilizzare Instagram Stories nel Marketing Sanitario

Le Instagram Stories sono cruciali per convertire i follower in pazienti. Un ortopedico potrebbe, ad esempio, usare le storie per condividere esercizi di riabilitazione o aggiornamenti sui trattamenti. Le storie permettono di inserire link diretti, utili per prenotazioni o consultazioni online, facilitando la conversione dei follower in pazienti. Elementi che rendono i social media in sanità un aiuto prezioso da utilizzare a proprio vantaggio.

Contenuti del Feed nel Marketing Medicale

Il feed di Instagram funziona come una vetrina per il brand, il marchio o l’azienda del settore sanitario di riferimento. Per questo è fondamentale fare attenzione a cosa si pubblica. Concentrandoci sempre su esempi concreti, un professionista della salute potrebbe pubblicare nel proprio feed Instagram immagini di alta qualità di procedure mediche, testimonianze dei pazienti, innovazioni nel campo medico e consigli utili per i pazienti. Tutto ciò potrebbe essere indubbiamente utile per aumentare la credibilità del marchio, l’attrattiva del profilo e creare fiducia negli utenti.

Engagement Pro-attivo nel settore sanitario

Interagire attivamente con altri account rilevanti nel settore sanitario è fondamentale. Seguire e commentare post di colleghi, istituzioni sanitarie e associazioni professionali può aumentare la visibilità e la credibilità del tuo account. In altre parole, un buon profilo non può limitarsi a mostrare, ma deve a sua volta agire e interagire. Avere collegamenti (che possono essere like, messaggi diretti, commenti di valore, risposte alle storie, condivisioni ecc.) con altri marchi e aziende del settore sanitario è fondamentale per crescere.

I 3 step essenziali per esplodere su Instagram nel Settore Sanitario

1. Creare una Community profilata e attiva

Una community attiva e profilata aumenta la credibilità del brand sanitario. Più persone seguono e interagiscono con il profilo, maggiore sarà la visibilità organica. Ad esempio, uno psicologo potrebbe creare una community di follower interessati a consigli sulla salute mentale, generando discussioni significative e coinvolgenti. Più gli utenti sono portati a interagire e a raccontarsi, più saranno interessanti a continuare a seguire il brand e a provare sulla propria pelle il percorso da paziente o cliente.

2. Progettare un piano editoriale strategico e diversificato

Un piano editoriale ben strutturato è cruciale. Un’azienda di dispositivi medici, ad esempio, potrebbe alternare post informativi su nuovi prodotti, testimonianze di pazienti e video dimostrativi per mantenere alta l’attenzione dei follower e raggiungere nuovi potenziali clienti. Nel piano editoriale è importante prevedere fin dall’inizio un’alternanza di formati (con prevalenza di reel) e di contenuti.

3. Attivare un piano di advertising

Investire in pubblicità su Instagram può aumentare la base di follower in target, trasformare i follower in pazienti e incrementare le vendite. Ad oggi, per quanto la crescita organica sia ancora possibile, un’azienda del settore sanitario non può pensare di crescere in maniera veramente soddisfacente senza implementare nella propria strategia anche campagne di Advertising sanitario mirato. Un esempio potrebbe essere una campagna pubblicitaria mirata per una nuova clinica dentistica che offre sconti iniziali per nuovi pazienti.

Per i professionisti della salute e le aziende sanitarie, Instagram offre ancora grandi opportunità di crescita e visibilità, a patto che si adottino strategie moderne e mirate. La creazione di contenuti di valore, l’interazione attiva con la community e l’uso strategico delle Instagram Stories e della pubblicità sono elementi chiave per raggiungere il successo. In un settore dove la fiducia e la credibilità sono fondamentali, un approccio autentico e informativo su può fare la differenza.

Dott. Enrico Rudello - Marketing Sanitario

Autore

Dott. Enrico Rudello

Consulente in Marketing Sanitario

Sono Enrico Rudello, un Consulente in Marketing Sanitario specializzato nella comunicazione nel settore sanitario. Utilizzando i diversi canali di comunicazione aiuto le strutture sanitarie a migliorare la loro visibilità e a distinguersi nel mercato.

La mia Missione è sviluppare strategie efficaci, progettando siti web, la gestione dei canali social, attività di awarenessposizionamento su Google per strutture sanitarie. Ho collaborato con diverse realtà sanitarie, tra cui poliambulatori, studi dentistici, case di cura, strutture pubbliche e private in tutta Italia.

Il mio Obiettivo è ottenere risultati concreti per i nostri clienti attraverso un approccio professionale.